Advertisements

Perchè la scuola non può voltare le spalle al digitale.

Sembra essere un dibattito sempre aperto quello che riguarda l’opportunità o meno di introdurre e potenziare il digitale all’interno dei metodi e dei programmi delle scuole italiane. Ed è vero, a dirla tutta, che a livello di risultati si sono alternati nel tempo casi evidenti di successo e esperienze totalmente fallimentari. Continua…
Advertisements

Cosa ti piacerebbe ricevere? Emozione: idee del cuore.

Non avremmo bisogno di esser sempre alla ricerca.
Ricerca di approvazione. Di motivazioni. Di piacere. Di giovinezza senza tempo.
D’identità.
Di cercare un senso alle cose, alle persone, alla vita……..
I cuori sarebbero sempre sazi. Non avrebbero bisogno di divorarne altri pezzi. Di lacerarne. Di provocare continue ferite.
No.
Se le persone , donassero per prime, ciò che desiderano, il mondo sarebbe un posto fantastico, dove tutti, amerebbero viverci.
Ed allora. Fermiamoci un attimo a riflettere: qual è la cosa che più desideri, in questo momento?

Advertisements

Doniamo e riceviamo di Carmen Pistoia

Ogni giorno nel susseguirsi delle ore che trascorriamo tra la gente, riceviamo e doniamo qualcosa. Gesti che possono apparire banali, insignificanti, ma che lasciano nel cuore una piccola traccia che va a riempire di contenuti un millesimo di secondo. Un abbraccio, un sorriso, una carezza, il semplice buongiorno detto alla vicina di casa. Gesti piccoli che però, ai cuori sensibili, regalano l’infinito. Ci vuole davvero poco per rendere speciale un giorno normale o per rendere straordinario tutto quello che è ordinario. Basta avere cuore, donare un pezzo di noi senza aspettarsi nulla in cambio. Il sorridere assieme non implica il voler bene, ma sprigiona energia positiva che colora di luce il volto di chi riceve in dono un nostro sorriso. Nel donare da cuore a cuore bisogna spogliarsi di tutto, in primis di maschere inutili atte a darci un’immagine che non ci appartiene. Chinare il capo quando si sbaglia, saper essere umili nel pronunciare la parola “scusami”. Troppe volte, per orgoglio, ci chiudiamo in quest’orribile sentimento che uccide i rapporti e l’animo delle persone. Nel principio del dare avere, non deve mai mancare il dialogo continuo, incessante, poiché amare e saper donare non è mai un monologo, ma un coro a più voci in cui ci si confronta, ci si dona e ci vien donato.

Advertisements

La finestra sul cielo interiore

Cerchiamo di colmare il vuoto che sentiamo dentro attraverso l’attaccamento a persone a cose o forse a delle apparenze. Ma arriva il momento nel quale ci rendiamo conto che il vuoto rimane. E’ un brutto momento. Ma è anche un buon momento. E’ il momento che ci permette di scoprire che il vuoto possiamo riempirlo solo da dentro. Gustav Birth
Advertisements

ॐ Risvegli ॐ

Tutti dovrebbero beneficiare dei tuoi pensieri positivi, sii come la pioggia che non si cura di dove cade. * Eduard Leon Word * ॐ Risvegli ॐ
Advertisements
Advertisements
Translate »