intrattenimento-online.com

Come funziona la prima matita al mondo che fa crescere erbe, verdure e fiori

Circa 14 milioni di piantine stanno crescendo grazie ad alcune matite speciali, frutto dell’intuizione dell’azienda danese Sprout. La loro idea? Piantare una matita e darle nuova vita quando diventa troppo corta per scrivere. In questo modo, si riutilizza un materiale destinato altrimenti ad essere rifiuto e la matita diventa un gesto simbolo di attenzione al riciclo e alla sostenibilità. La matita Sprout, protetta da brevetto, è realizzata in legno sostenibile, grafite e argilla. E’ biodegradabile al 100% e non contiene piombo o altre sostanze tossiche. Oltre alla tipologia in grafite ne esiste una versione colorata con 10 varianti tra erbe aromatiche, piante e fiori tra cui basilico, pomodoro e margherite. Esiste persino una matita da trucco, anch’essa piantabile (in Italia, le matite Sprout sono disponibili su Amazon).

“Sul Monte Bianco situazione drammatica”. E la colpa è nostra

Qual è il ruolo dell’uomo nei cambiamenti climatici? Lo abbiamo chiesto a Valter Maggi, vicepresidente del Comitato Glaciologico Italiano. «In mezzo secolo sull’arco alpino abbiamo osservato soltanto arretramenti dei ghiacciai e da trent’anni rileviamo che le accelerazioni del fenomeno sono davvero drammatiche», spiega a StartupItalia il professorValter Maggi, vicepresidente del Comitato Glaciologico Italiano, l’istituto che, dal 1895, raccoglie dati su quella “parete” a nord dell’Italia sempre meno fredda. «Nessun ghiacciaio è avanzato negli ultimi decenni. È un fatto incontrovertibile che l’uomo e il suo sistema socio-economico siano la causa dei cambiamenti climatici. Ormai all’interno della comunità scientifica tale tesi non è nemmeno più messa in dubbio».

Come Aggiungere Musica sul profilo Facebook e nelle Storie

Se parole e immagini non sono sufficienti a definire la nostra personalità, Facebook offre ora la possibilità di aggiungere un brano musicale al profilo. La canzone, che può essere scelta tra milioni di brani, non è soltanto un titolo scritto, ma può essere ascoltata con un tocco da chiunque visita il nostro profilo. Questa recente funzionalità di Facebook è piuttosto nascosta e per niente facile da trovare; la musica su Facebook, infatti, può essere facilmente aggiunta nelle storie, ma credo in pochi sappiano che si può anche aggiungere nel proprio profilo per farla ascoltare agli altri. Musica e canzoni non verranno riprodotte automaticamente quando qualcuno visita il profilo, le persone dovranno comunque premere il tasto play nel player che può essere posizionato, se si vuole, sotto la foto copertina.

1 2 3 9
Translate »