intrattenimento-online.com

WhatsApp Web, un bug permette agli hacker di sottrarre i dati dal PC

Wizman ha scoperto questo gravissimo bug di WhatsApp Web verso la fine del 2019 e lo ha sottoposto a Facebook, per avere la ricompensa prevista dal bounty program dell’azienda. Facebook non ha potuto far altro che ammettere il bug e correggerlo, staccando un assegno da 12.500 dollari al ricercatore. La correzione del bug è arrivata il 21 gennaio 2020 e, subito dopo, Weizman ha potuto divulgare al mondo la sua scoperta.

Case ad 1 euro in Toscana 2020, Lista aggiornata Comuni che le vendono

Non si tratta di una moda passeggera perché comprare una casa a 1 euro rappresenta un’opportunità per tutti. Lo è naturalmente per chi acquista poiché questa è solo una cifra simbolica e dal punto di vista strettamente economico, l’affare è certo.

Ma lo è anche per chi vende perché solo in questo modo riesce a valorizzare una proprietà che altrimenti sarebbe destinata a un inevitabile declino. Nel mezzo ci sono compromessi da accettare da entrambe le parti. Anche quando si tratta di comprare case a 1 euro in Toscana, è bene sapere che non si tratta di immobili localizzati nelle città o nei borghi più esclusivi.

Nella maggior parte di casi si tratta di piccoli centri a rischio spopolamento. Da qui il tentativo delle amministrazioni comunali di promuovere la vendita agevolata per evitare il completo abbandono e la ristrutturazione delle case.

A cosa serve e come funziona il bonus cultura. A chi compie 18 anni nel 2020 bonus di 300 euro

Con la manovra economica varata dal secondo Governo Conte è stato confermato anche per il 2020 il bonus cultura destinato alle nuove generazioni. Ad accedere al bonus da spendere nell’ambito di beni e servizi correlati al concetto di cultura saranno infatti tutti coloro che nel 2020 compiranno 18 anni. Cos’è il bonus cultura 2020 Tutti i giovani che raggiungeranno il diciottesimo anno di età nel corso del 2020 hanno diritto, in base a quanto stabilito dalla nuova legge di Bilancio, ad un bonus del valore di 300 euro da spendere per acquistare ad esempio libri, sia in formato ebook che cartaceo, ma anche biglietti per mostre, musei, aree archeologiche, nonché per cinema, teatro e concerti. 

L’appello della Cina al mondo: serve materiale sanitario. Pechino ordina: niente nozze e funerali lampo.

La Cina, sfiancata dall’epidemia di coronavirus, chiede aiuto all’esterno per fronteggiare il monumentale sforzo. Il premier di Pechino, Li Keqiang, ha chiesto alla presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, di aiutare la Cina nell’approvvigionamento di materiali sanitari. Von der Leyen, nella nota emessa dal governo cinese, ha espresso la disponibilità dell’Ue a fornire assistenza alla Cina e di coordinare gli Stati membri per facilitare l’approvvigionamento della Cina di forniture mediche. Alcune sono già arrivate.

La startup di questi tre ragazzi italiani ha appena raccolto $ 3 milioni in Germania

Circa 18 mesi fa, tre amici e business partner fiorentini si sono seduti allo stesso tavolo con l’ambizione di creare una grande impresa, in grado di risolvere un’esigenza semplice, ma universale: fornire un accesso quotidiano ed economico al cibo di alta qualità agli impiegati di tutta Europa. Dopo quell’incontro, nel 2018, Niccolò Lapini, Niccolò Ferragamo (già Forbes Italia Under 30 2019 per la categoria Finance) e Matteo Cricco decisero di lanciare a Monaco di Baviera, in Germania, la startup Bella & Bona, che oggi ha annunciato un nuovo round di finanziamento da ben 3 milioni di dollari

5G, gli italiani si oppongono: ecco le opportunità che perdiamo

Il 5G è una infrastruttura fondamentale per il futuro. Eppure continuano a nascere comitati del No e proprio nelle aree che più beneficerebbero della tecnologia. Un controsenso tipico del nostro Paese. Ora la politica si decida a fare di più a sostegno della ricerca e delle imprese del settore. Il  5G sarà fondamentale per tutto quello che riguarderà il futuro, dalle imprese, alla mobilità, dalla sanità, alla sicurezza, ma il crescente ostracismo verso la tecnologia unito alla notoriamente scarsa propensione all’innovazione rischiano di farci accumulare un ritardo che penalizzerebbe lo sviluppo del sistema paese. 

Amazon vola oltre il trilione: Bezos sorride e stacca gli altri billionaire

Bezos si conferma sempre di più l’uomo più ricco al mondo Grazie infatti ai risultati economici da record ottenuti nell’ultimo trimestre del 2019 da Amazon, Bezos ha staccato nella classifica degli uomini più ricchi al mondo i suoi inseguitori e ha consolidato sempre di più il suo primato. Tant’è che il suo patrimonio ha subito impennata e adesso si attesta a 116 miliardi di dollari, quasi 6 in più rispetto al suo inseguitore: Bill Gates.

Coronavirus, entra in campo Bill Gates: donazione da 10 milioni di dollari

Aiutare i soccorritori e frenare la rapida diffusione del coronavirus. È questo il nuovo obiettivo di Bill Gates che ha annunciato di aver realizzato, tramite la sua Bill & Melinda Gates Foundation, una donazione da 10 milioni di dollari proprio per cercare di arginare il virus che sta tenendo in allerta l’Organizzazione Mondiale della Sanità e i Paesi di tutto il mondo. 

Come trovare il telefono spento (se perso)

Come si può cercare e ritrovare uno smartphone Android o iPhone se viene perso ed è spento o scarico. Cercare un telefono perso, se si è spento, è davvero un bel problema, perchè i normali strumenti di localizzazione smettono di funzionare e qualsiasi metodologia richiede sicuramente un po’ di fortuna. Oltre alla fortuna, il fattore più importante nel cercare di ritrovare uno smartphone se è ormai scarico oppure è spento, è il tempo: appena ci si accorge di non sapere dove sta il cellulare, bisogna agire immediatamente per ritrovarlo, sia facendo uno sforzo di memoria, sia, come vedremo qui, usando strumenti tecnologici che possono aiutare sicuramente.

Hyperloop sbarca in Italia: allo studio sei tratte per il treno super veloce

Sembra uscito da un film di fantascienza, ma presto potrebbe diventare realtà anche in Italia: stiamo parlando di Hyperloop, il treno superveloce che permette di viaggiare a ben 1.200 km/h , sfruttando la levitazione magnetica. Il futuro dei trasporti italiani è dunque su rotaia. Anzi, in questo caso le rotaie non servono affatto: Hyperloop è infatti un treno speciale, che sfrutta una particolare tecnologia chiamata “vactrain” (letteralmente “treno sottovuoto”).

Il convoglio sarà costituito da un unico vagone dalle sembianze futuristiche, che si sposterà all’interno di un tunnel nel quale verrà creato un vuoto d’aria. Il treno, ormai libero da qualsiasi forma di attrito, si muoverà per levitazione magnetica in modo estremamente rapido ed economico.

Translate »