Conoscere una persona è bello, entrare in sintonia è pura magia

Conoscere una persona è bello, lo facciamo spesso ogni giorno. Tuttavia, la vera magia consiste nell’entrare in sintonia, nel far collidere la mente e il cuore con qualcuno e scoprire all’improvviso un’armonia tra i nostri mondi, intravedere galassie dove altri vedono solo pozzanghere di pioggia, notare che le nostre risate prorompono nello stesso momento per gli stessi motivi.

Veniamo colpiti spesso da un’attrazione verso il mondo della fantasia o della fiction, senza capire che la vita stessa racchiude processi ancora più incredibili, magici e misteriosi. Cosa vige in questa connessione tra due persone che, senza quasi conoscersi, si trovano sullo stesso punto e luogo per essere attratte l’una dall’altra?

“L’amicizia è un’anima che abita in due corpi, un cuore che abita in due anime.”

(Aristotele)

Non ci riferiamo solo al processo di innamoramento, ma anche a quella magnifica congiuntura che regge le amicizie più solide; quelle che non conoscono i problemi legati al tempo né alla distanza, ma che profumano di complicità, di patti, di armonia affettiva in cui esiste una preoccupazione reciproca e attenzioni sincere.

Gli esseri umani entrano in connessione tra loro, così come lo fanno certi atomi, così come lo fa la luna con l’acqua degli oceani, provocando le maree. Forse la vita è proprio questo: lasciare che la fantastica connessione che stabiliamo con certe persone nel corso del tempo ci conquisti fino a condurci ad una destinazione precisa. Così si forma un processo di crescita in cui ci consentiamo di imparare, condividere, aiutare ed essere aiutati lasciando un’eterna orma emotiva nei cuori altrui e nel nostro.

blog- lamenteemeravigliosa

Rispondi