«Così nel 2050 la civiltà umana collasserà per il climate change»

Un’allarmante analisi dei ricercatori del National Center for Climate Restoration australiano delinea uno scenario in cui entro il 2050 il riscaldamento globale supererà i tre gradi centigradi, innescando alterazioni fatali dell’ecosistema globale e colossali migrazioni da almeno un miliardo di persone. Ecco cosa potrebbe avvenire anno dopo anno

di Enrico Marro

Advertisements

Agorà St 2018/19 Ale e Luigi amici/nemici (e intanto la Lega..) – 24/06/2019

Alessandro Di Battista è tornato, e che ritorno! Ha scritto un libro e ha fatto arrabbiare soprattutto il suo amico (?) e vicepremier Luigi Di Maio, che parlando ad alcuni militanti di Terni si era detto proprio “incazzato”, come registrato da Fanpage. Antonella Palmieri allora sabato sera è andata a Catania alla kermesse di Rousseau dove erano presenti Casaleggio e lo stesso Di Battista. Sembrava andata bene, sembrava rientrato tutto, ma ieri mattina Di Maio non l’aveva ancora digerita e su facebook andava giù duro: “Chi de-stabilizza il Movimento con dichiarazioni, eventi, LIBRI, destabilizza il Governo”. Quindi ieri pomeriggio dall’Annunziata Di Battista ha dovuto rispondere.. Mentre il Movimento si scanna Salvini non guarda: intanto convoca lui i sindacati (e il ministro dello sviluppo e del lavoro Di Maio?), poi insiste: “manovra subito”. E le responsabilità per la Sea Watch la scarica sull’Olanda.

Advertisements

Camminare in montagna a passo lento: perché fa bene

Sui sentieri, quest’estate, si va per meditare, ascoltare musica, fare yoga. Ma soprattutto per ritrovare uno stile di vita più consapevole. Perché camminare tra le vette permette di esplorare anche le vie dell’anima.

Advertisements
Advertisements
Advertisements
Advertisements