I ricercatori cinesi portano in dono a Roma l’antivirale di Wuhan

Il farmaco che sta dando buoni risultati a Wuhan portato dai medici arrivati a Roma da Pechino assieme a 31 tonnellate di materiale sanitario – di Fabrizio Caccia – Video di Giuliano Benvegnù /CorriereTv
La settima e ultima versione dell’antivirale usato in Cina contro il coronavirus, quello che finalmente sta dando dei risultati a Wuhan, sarà presentata sabato dal vicepresidente della Croce Rossa cinese, Sun Shuopeng, al direttore dell’ospedale Spallanzani, Giuseppe Ippolito. È il primo atto della missione del team di medici ed esperti della Commissione sanitaria di Pechino, in tutto 9 persone (6 uomini e 3 donne), sbarcato nella Capitale giovedì sera.Gli scienziati resteranno in Italia 10 giorni, andranno anche a Padova e Milano e già venerdì sera hanno cominciato a studiare l’epidemia nel nostro Paese.