Addio biglietti visita, con tecnologia basta stretta mano

Addio biglietti visita, arriva airbusinesscard

Con l’autunno 2019 inizia in Italia una piccola rivoluzione che coinvolge chiunque utilizzi biglietti da visita cartacei per lavoro: da settembre è previsto il lancio sul mercato di un braccialetto elettronico che riconosce il gesto della stretta di mano e trasmette in tempo reale i dati di base di una persona come nome, azienda, ruolo e altri dettagli professionali personalizzabili. I biglietti da visita virtuali scambiati attraverso i bracciali confluiscono in un database consultabile via email o via app.

Allarme “Workaholism”: i Millennial lavorano troppo

I giovani soffrono di “workaholism”, la sindrome da dipendenza dal lavoro che colpisce il 66% dei Millennial. Per curarla sono stati fondati centri terapeutici ad hoc, come il “Workaholics Anonymous” di New York. In bagno, in metro, in coda all’ufficio postale, in palestra, durante una cena con gli amici. I giovani soffrono di “workaholism”, la sindrome da dipendenza dal lavoro.

Viva la tecnologia: ecco l’aria condizionata portatile, serve a rinfrescare il corpo sotto i vestiti

Il nuovo device non è ancora in commercio ma se supera la raccolta fondi necessaria sarà pronto per il 2020, in tempo per le Olimpiadi di Tokyo.Sappiamo che è un articolo al limite della pubblicità, ma vista l’ondata di caldo che ha colpito l’Europa – con punte incredibili in Francia e in Belgio – si è già più nell’ambito del servizio pubblico. La notizia è questa: è arrivata l’aria condizionata personale. E l’ha creata una enorme azienda giapponese di cui non si farà il nome. Si tratta di una piccola scatoletta tascabile, più o meno delle dimensioni di uno smartphone. Venduta insieme a una particolare t-shirt, viene posizionato in un apposito taschino a metà delle scapole. E poi viene azionato con una app, che ne regola intensità e durata (il massimo sono 90 minuti).
1 44 45 46 47 48 56