intrattenimento-online.com

Un gruppo di scienziati contro il governo:revocate i provvedimenti sono inutili.

Pubblicato il 3 giu 2020

Mascherine, distanziamento sociale, guanti: da mesi abbiamo ormai imparato a convivere con dispositivi di sicurezza che sono entrati a far parte della nostra quotidianità, ma oggi, secondo un gruppo di medici e scienziati, queste misure non sarebbero più necessarie.

Il gruppo ha presentato una istanza al Presidente del Consiglio, al Ministro della Salute, al Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità e agli altri organi interessati per chiedere la revoca di tutti questi provvedimenti. Se entro i termini stabiliti dalla legge nulla sarà cambiato, e se quindi tutte le prescrizioni rimarranno in vigore – spiega il medico legale Pasquale Bacco a #Byoblu24 – i medici presenteranno un esposto. Nell’istanza vengono espresse forti perplessità sulla gestione dell’emergenza e sui criteri utilizzati per l’elaborazione dei dati. Sull’argomento sono intervenuti anche la dottoressa Maria Grazia Dondini e il magistrato Angelo Giorgianni, che ha già proposto l’istituzione di una commissione parlamentare d’inchiesta per far luce sull’intera vicenda. A questo link potete consultare l’istanza in questione https://documentcloud.adobe.com/link/ Oltre 80mila firme per il Manifesto del Patto per la Libertà di Espressione. Manca la tua? Mettila qui: https://go.byoblu.com/Patto

Translate »